Asta2020-05-28T22:14:54+02:00

Asta

Catalogo

Per ogni catalogo d’asta è possibile accedere al magazzino delle disponibilità e prenotare i beni di interesse in modo da dover gestire durante la preparazione del catalogo solo una porzione dell’intera capacità di magazzino. 

Tutti i beni prenotati saranno stampabili, filtrabili, ordinabili e comunque suddivisibili in ulteriori sottoinsiemi; ogni catalogo è caratterizzato da un etichetta unica, da campi descrittivi e da allegati di qualsiasi formato (PDF, Immagini, Testi).
Nel caso di un numero di lotti molto elevato è possibile prevedere una vendita programmata a gruppi, suddividendo il catalogo in una o più sessioni.

Sessioni

Le sessioni suddividono la vendita in più periodi ben determinati. Ogni sessione è caratterizzata da una etichetta unica, una data di inizio e una data di fine. 

Nelle singole sessioni i beni sono NUMERATI in maniera progressiva andando a costituire un lotto di vendita all’asta. 
La numerazione solitamente parte da 1 ma è possibile impostare un valore diverso.
Ogni lotto è caratterizzato da prezzi e stime ereditate direttamente dal bene preso in carico e disponibile a magazzino ma ogni valore è modificabile rendendo possibile avere caratteristiche diverse da asta a asta, da vendita pubblica  a vendita privata.

La numerazione dei lotti è un attività spesso dispendiosa e in AnyAuction è stata dedicata particolare cura rendendo disponibili diverse modalità che comunque garantiscono l’assenza di errori.
I lotti sono numerati automaticamente dal sistema che assiste l’utente anche nel caso di eliminazioni o inserimenti last minute. Sono gestiti anche le etichette BISTRIS, etc ma l’automatismo e la facilità di gestione delle eccezioni ne limita molto la necessità.
E’ stato previsto l’impiego di un codice a barre per una ancor più rapida numerazione dei lotti tramite dispositivi laser.
Per ogni lotto è tracciabile il percorso che il bene ha fatto dal suo primo ingresso in magazzino e sono visionabili sia la scheda dei dettagli tecnici che le condizioni di carico a magazzino attraverso il documento di presa in carico

Integrazione con il portale WEB

Una volta preparati e numerati tutti i lotti, tutte le informazioni relative al catalogo, inclusa la suddivisione in sessioni, sono trasferibili al sito web pubblico che riprodurrà ON-LINE i songoli lotti completi di descrizioni, immagini, prezzi e stime come compilate nel gestionale.
L’operazione è comletamente automatica su richiesta di sincronizzazione da parte dell’utente.

Le Immagini

Le immagini dei beni sono associate alle descrizioni secondo una propria logica di sistema e la noiosa attivita di associazione delle immagini ai beni è stata risolta in maniera efficiente rendendo il sistema in grado di associate le immagini ai beni raccolti in archivio.
Per agevolare sia il caricamento che l’esportazione delle immagini da e verso altri sistemi di classificazione, è stato implementato un sistema intelligente e personalizzabile. Ciò rende possibile che più foto caricate in gruppo siano associate ai rispettivi articoli.

Offerte pre-asta, palette e battute in asta

Sono gestibili le offerte che arrivano nel periodo pre-asta da potenziali acquirenti che desiderano manifestare interesse sui lotti presentati a catalogo.
Per ognuna delle manifestazioni di interesse è possibile memorizzare anagrafica, lotto e importo dell’offerta massima. 

In caso di offerta telefonica sarà possibile assegnare un operatore che seguirà per il cliente i rilanci in asta.
La distribuzione delle offerte ai dversi operatori può essere svolta in maniera automatica evitando l’accavallarsi delle telefonate.

Tutte le offerte, qualsiasi esse siano, vengono poi raccolte e stampate nel libro banditore generato automaticamente.

Il sistema assegna automaticamente ‘palette virtuali’ per agevolare la gestione post asta.
Ogni offerta pre asta sarà riportata sul libro del banditore in uso durante la sessione di vendita.

La gestione delle palette di sala addehgnate ai potenziali offerenti presenti all’asta è agevolata tramite assegnamento automatico o manuale.
Il numero di paletta, associato all’offerta in sala permetterà una più semplice gestione delle aggiudicazioni.

Una sezione particolare è dedicata all’inserimento delle aggiudicazioni svolte in asta.
I lotti vengono elaborati man mano che l’operatore inserisce le aggiudicazioni svolte dal banditore.
Per ogni lotto battuto in asta è possibile inserire l’offerta massima non aggiudicata, aggiudicare un’offerta scritta pre asta o aggiudicare un’offerta svolta in sala con paletta.